Cesena-Pescara 4-2, il tabellino

Nel terzo anticipo della diciassettesima giornata il Pescara perde in trasferta per 4-2 contro il Cesena. Dopo un primo tempo a reti bianche, nella ripresa Benali porta in vantaggio i suoi. Al 72’, su ripartenza, Jallow pareggia per i padroni di casa. Qualche minuto dopo è Pettinari a riportare in avanti gli abruzzesi ma i romagnoli pareggiano grazie ad un’autorete di Brugman cinque giri di lancette dopo. Moncini al minuto 87 e Donkor a tempo scaduto completano il tabellino dei marcatori. I biancazzurri così rimangono fermi a 22 lunghezze mentre i bianconeri balzano a 21 punti. Nel prossimo turno il Pescara riceverà domenica pomeriggio alle 17:30 il Novara mentre il Cesena farà visita al Parma.

Cesena – Pescara 4–2 (0-0)

Reti: 62’ Benali, 76’ Pettinari (P), 72’ Jallow, 81′ ag. Brugman, 87′ Moncini, 90’+5′ Donkor (C)

Cesena (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Esposito, Scognamiglio, Perticone (C) (79′ Moncini); Vita (60’ Fazzi), Kone, Di Noia (65’ Sbrissa), Dalmonte; Laribi; Jallow.
A disposizione: Agliardi, Melgrati, Mordini, Cascione, Gliozzi, Panico, Maleh, Setola, Rigione.
Allenatore: F. Castori.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano (76′ Crescenzi), Coda (79′ Stendardo), Fornasier, Mazzotta; Valzania, Carraro, Brugman (C); Del Sole (83′ Mancuso), Pettinari, Benali.
A disposizione: Antonino, Kanouté, Elizalde, Capone, Cappelluzzo, Baez.
Allenatore: Z. Zeman.

Ammoniti: 71′ Kone, 86′ Sbrissa, 87′ Moncini, 94′ Fazzi (C), 89′ Fornasier (P)

Espulso: 90′ Valzania (P)

Arbitro: Luigi Nasca di Bari.

Assistenti: Paolo Formato di Benevento e Pasquale Cataldo di Napoli, quarto ufficiale Fabio Piscopo d’Imperia.

Note: presenti 11.908 spettatori (9.445 abbonati e 2463 paganti).